Mi hai lasciato d'estate

Mi hai lasciato d'estate, per fortuna! C'erano le foglie degli alberi, la luce mi sovrastava. Mi hai lasciato drogato di zuccheri incomprensibili. Che fortuna quel dolore quasi dimenticato! Ho potuto rivedere il dolore vero. La paura di essere indifeso e povero. L'ansia delle solitudini passate si è fatta chiara. I sospiri hanno singhiozzato tutti insieme in me. Finalmente il sangue…


‹ First  < 4 5 6
Login




Effettua il login o registrati.